Al lavoro la differenza salta agli occhi.

November 22, 2017

Conforme alla normativa EN 12464-1 sulla corretta "illuminazione dei luoghi di lavoro”, Solljus è lo standard più elevato presente oggi sul mercato illuminotecnico, e non perde mai l’occasione di dimostrarlo. Come accaduto alla ditta piemontese Anghilante Carpenteria, dove sono stati sostituiti apparecchi a ioduri metallici da 400W ormai obsoleti ed energivori (consumo effettivo 480W) con altrettante lampade Solljus da 150W (consumo effettivo 158W). Analogamente ad altri re-lamping i risultati saltano all’occhio: evidente incremento della qualità della luce e resa cromatica completamente differente. Stessa soddisfazione anche per l’abbattimento dei consumi. Da oggi la ditta Anghilante Carpenteria, risparmierà infatti il 60% alla voce illuminazione; grazie al principio della massima efficienza con minimo assorbimento di potenza. Ricordiamo che in Solljus questo è possibile grazie alla somma di tre fattori distinti: una sorgente luminosa di alta qualità (Philips o OSRAM), collocata nel punto focale di una efficiente parabola che diffonde la luce su una speciale lente "prismatica" (in cristallo puro). Quest’ultima, disponibile in più versioni, rafforza ulteriormente l’emissione luminosa, convogliandola (senza dispersioni) solo dove realmente serve.

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

December 10, 2016

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square